Come superare un tradimento

di | giugno 14, 2019

Una volta scoperto il tradimento del nostro partner gli stadi di rabbia, sofferenza, dubbi, consapevolezza si susseguono in maniera lenta e dolorosa, sta a noi affrontare e risolvere la situazione, insieme al nostro/a compagno/a se vogliamo proseguire la relazione oppure da sole se vogliamo lasciarcela alle spalle.

Ma ci può essere anche l’altro lato della medaglia, cioè che siamo noi ad aver tradito. Si può sentire la necessità di rivolgersi a uno specialista, per far ciò vai al sito di uno psicologo o di un terapeuta di coppia, ti permetterà così di superare questo momento difficile e nel caso lo vuoi, di recuperare e salvare la tua relazione.

SE SEI STATA TRADITA

Analizziamo quali sono gli step da seguire per superare un tradimento. Se hai scelto di perdonare il tuo partner devi, innanzitutto, essere convita al 100% di questa scelta e devi evitare di essere morbosa, facendo mille domande sull’altra, perché così facendo, avrai in mente un quadro ben preciso del tradimento che ti sarà difficile dimenticare in futuro.

Bisogna evitare di diventare una stalker, seguirlo in tutti i suoi spostamenti, controllargli il cellulare o il computer. Bombardarlo di domande e controllarlo non farà altro che fargli capire che non è mai stato perdonato fino in fondo e metterà solo a rischio la vostra relazione. Non creerete una buona base di fiducia all’interno del vostro rapporto.

Un altro errore da evitare è quello di analizzare il vostro rapporto sotto le lenzuola. Basterà un minimo gesto diverso fatto dal tuo lui per farvi credere che sia una cosa fatta con l’ex amante. Questo porterà un ovvio blocco alla sfera sessuale e quindi un malessere nella relazione.

Non devi, assolutamente, sentirti in colpa per il tradimento subito. Non sei tu la causa della sua debolezza e non te lo sei meritato. Ciò non vuol dire che devi accanirti contro di lui e riversare tutta la tua rabbia su di lui/lei. Devi comprendere le sue esigenze e le motivazioni che l’hanno spinto a fare questo gesto e risolverle insieme.

Non ricordagli il tradimento a ogni minima litigata. Non usare il suo gesto come arma a tuo favore. Questo non farà altro che peggiorare la relazione. Se hai deciso di perdonarlo devi farlo veramente e sforzarti a superare questo brutto episodio.

Per superare il tradimento, presa dalla rabbia, ti verrà in mente di ricambiare il gesto con la stessa moneta. Assolutamente da evitare. Non c’è scelta più sbagliata che ricambiare con la vendetta, questo vi porterà a essere due rivali in competizione e non ad essere una coppia che lavora insieme a migliorare e a salvare la propria relazione.

Devi affrontare questo momento difficile con calma, non pretendere di risolvere e superare il tradimento in maniera veloce. Datti il tempo necessario per elaborare il tradimento, e chiedi anche al tuo compagno di fare lo stesso, di aver pazienza e di aiutarti a ritrovare la fiducia.

Durante l’elaborazione del tradimento sentirai l’esigenza di chiedere aiuto ad altre persone al di fuori della coppia. Non esitare a rivolgerti ad amici e parenti ma meglio ancora il pensiero di una persona estranea ai fatti e quindi non condizionata dall’affetto che ha nei tuoi confronti o del tuo partner. Avrai bisogno di rivolgerti a uno specialista, come uno psicologo o un terapeuta di coppia.  Prendi il tuo compagno è andate insieme a qualche seduta di terapia di coppia, ciò vi permetterà di costruire un buon dialogo tra di voi e così da poter risolvere civilmente e in maniera lucida il vostro rapporto.

COME CAPIRE CHE SI È SUPERATO IL TRADIMENTO?

Il campanello di avviso che ci fa capire che abbiamo superato il tradimento subito, sta nel non sentire più quella sensazione di ansia e angoscia. Sentimento che condizionava le nostre giornate e pensieri e ci impediva di rimarginare questa profonda ferita. Quando riuscirete ad affrontare le vostre giornate con serenità, quando nel vostro rapporto sessuale non ci saranno più blocchi e ostacoli, quando la vostra mente non sarà più offuscata dal pensiero del vostro lui con un’altra allora potrete dire di aver superato il tradimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *